Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Produzioni animali

Oggetto:

ANIMAL PRODUCTION

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice attività didattica
AGR0244
Docente
Prof. Carla LAZZARONI (Affidamento interno)
Corso di studio
[001501] SCIENZE AGRARIE
Anno
1° anno
Tipologia
B - Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD attività didattica
AGR/19 - zootecnica speciale
Erogazione
Convenzionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenza di base degli animali da allevamento (anatomia, morfologia, fisiologia, valutazione, miglioramento genetico, nutrizione e alimentazione) / Basic knowledge of livestock (anatomy, morphology, physiology, judging, genetic improvement, nutrition and feeding)
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre con le altre discipline dell'area di apprendimento della PRODUZIONE E GESTIONE alla realizzazione dell'obiettivo formativo della laurea magistrale in Scienze Agrarie, fornendo allo studente conoscenze sulle tematiche delle produzioni animali. In dettaglio obiettivo dell'insegnamento è:

  • fornire le informazioni essenziali relative all'allevamento dei principali animali di interesse zootecnico, con particolare riferimento alle tecniche di allevamento ed alla quantità e qualità delle produzioni ottenibili;
  • non trascurare l'integrazione dell'attività zootecnica nell'azienda agraria e la sostenibilità dell'attività produttiva.

The course cooperates with the other disciplines of learning area of PRODUCTION AND MANAGEMENT to realise the learning objectives of the second cycle degree in Agricultural Science, providing the student with basic knowledge of animal production. In detail the objective of the teaching is:

  • provide basic information on the breeding of farm animals, with particular reference to rearing techniques and quantity and quality of products;
  • paying attention to the integration of livestock in the farm and to the sustainability of production.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento gli studenti, in sintonia con gli obiettivi del corso di studi per l'area della PRODUZIONE E GESTIONE, saranno in grado di:

conoscenza e capacità di comprensione

  • conoscere dal punto di vista teorico e pratico le modalità e gli obiettivi di allevamento delle principali specie di interesse zootecnico, con particolare attenzione ai problemi attuali del comparto e alle complesse relazioni esistenti tra diverse forme di attività agricola;

capacità di applicare conoscenza e comprensione

  • comprendere ed interpretare le relazioni complesse esistenti tra diverse forme di attività agricola e valutare le ricadute territoriali, ambientali ed economiche delle produzioni agro-zootecniche;
  • individuare e coordinare interventi di miglioramento volti allo sviluppo del territorio agricolo e alla costruzione di filiere di qualità nel settore agro-zootecnico e alimentare;

autonomia di giudizio

  • formulare ipotesi di soluzione di problemi valutandone i risvolti applicativi, esprimendo giudizi sulle soluzioni prospettate;
  • pianificare i lavori nel contesto agro-ambientale e nelle filiere produttive agro-alimentari;

capacità di apprendimento

  • acquisire le capacità di apprendimento e gli strumenti per approfondire e aggiornare, anche in modo autonomo, le conoscenze sugli animali in allevamento e per poter proseguire la formazione universitaria;

abilità comunicative

  • acquisire le capacità di comunicare le conoscenze acquisite, collegando in modo logico i diversi argomenti, con adeguata terminologia tecnico-scientifica specifica (anche in lingua inglese).

A tale scopo, nel corso delle lezioni e durante le esercitazioni, la progressiva preparazione degli studenti e la loro capacità di seguire quanto trattato saranno verificate mediante il loro coinvolgimento attivo.

 

At the end of the course the students will be able, in accordance with the objectives of the course degree for the area of PRODUCTION AND MANAGEMENT:

knowledge and understanding

  • to know theoretical and practical skills on rearing techniques and aims of the main livestock species, with particular attention to present problems of the sector and to complex relationships existing between different agricultural activity;

applying knowledge and understanding

  • to understand and interpret the complex relationships existing between different forms of agricultural activity and to assess the territorial, environmental and economic effects of farm animal productions;
  • to identify and coordinate improvement actions aimed to develop the agricultural land and to establish quality production chains in the animal production and food sectors;

making judgements

  • to formulate hypothesis of problem solving by evaluating the applicative implications, expressing judgment on the solutions proposed;
  • to plan work in the agri-environmental context and agro-food production chains;

learning skills

  • to acquire the learning skills and tools to further deepen and update, even independently, the knowledge about livestock animals and to continue university education;

communication skills

  • to acquire skills to communicate acquired knowledge, logically linking the various topics, with adequate technical-scientific terminology.

For this purpose, during lessons and practical works, the gradual preparation of students and their ability to follow the course will be verified through their active involvement.

 

Oggetto:

Programma

Introduzione allo studio della materia: definizione, metodi, finalità, relazioni con  le altre discipline del corso di studi, flussi nel sistema agro-zootecnico, necessità delle aziende zootecniche.

  • Animali domestici e loro produzioni, classificazione delle specie allevate, dati somatici e fisiologici, cicli produttivi, richiami di anatomia.
  • Tipo ed entità delle produzioni animali in Italia, nella UE, nel mondo.
  • Tipologie di allevamento.
  • Benessere animale e igiene degli allevamenti.
  • Smaltimento delle deiezioni e impatto ambientale.
  • Documentazione (anagrafe, ASL, ecc.) e certificazione (ISO, biologico, ecc.) nelle aziende zootecniche.
  • Sicurezza negli allevamenti.
  • Erosione del patrimonio genetico.

L'allevamento dei bovini.

  • Consistenza, indirizzi e tipologie produttive (latte e carne), principali razze allevate (in riferimento agli ambienti agro-zootecnici).
  • Riproduzione (fertilità, fecondità, accoppiamento, gravidanza, parto, biotecnologie: inseminazione artificiale, embryo transfer), lattazione, svezzamento, accrescimento (evoluzione dei tessuti e della composizione chimica del corpo).
  • Tecniche di allevamento (ricoveri, attrezzature, alimentazione, ecc.) in relazione alle diverse tipologie di produzione (l'allevamento dei bovini da latte: vacca da latte; l'allevamento dei bovini da carne: riproduttori, vitellone, vitello a carne bianca, vacca da riforma).
  • Mungitura e macellazione. Valutazione della produzione di latte e carne (fonti di variazione, parametri di riferimento) e possibilità di miglioramento.

L'allevamento degli ovini e dei caprini.

  • Consistenza, indirizzi e tipologie produttive (latte, carne, lana), principali razze allevate.
  • Tecniche di allevamento (accoppiamento, gravidanza, parto, lattazione, svezzamento, accrescimento, ricoveri, attrezzature, alimentazione, transumanza, alpeggio, ecc.). Mungitura, macellazione e tosa. 

L'allevamento dei suini.

  • Consistenza, indirizzi e tipologie produttive (suino leggero e pesante), principali razze allevate, ibridi commerciali.
  • Tecniche di allevamento (accoppiamento, gravidanza, parto, lattazione, svezzamento, accrescimento, finissaggio, ricoveri, attrezzature, alimentazione, ecc.).
  • Macellazione. Valutazione della produzione di carne e possibilità di miglioramento.

L'allevamento degli avicoli.

  • Consistenza, indirizzi e tipologie produttive (carne e uova), principali specie (pollo, tacchino, ecc.) e razze allevate, ibridi commerciali.
  • Riproduzione (accoppiamento, deposizione, incubazione, schiusa).
  • Tecniche di allevamento (ricoveri, attrezzature, alimentazione, ecc.) in relazione alle diverse tipologie di produzione (l'allevamento del pollo da carne, della gallina ovaiola, dei tacchini).
  • Produzione di uova e macellazione. Valutazione della produzione di carne e uova e possibilità di miglioramento.

L'allevamento dei conigli.

  • Consistenza, indirizzi e tipologie produttive, principali razze allevate (razze da carne, da pelliccia, da pelo, da affezione), ibridi commerciali.
  • Tecniche di allevamento (accoppiamento, gravidanza, parto, lattazione, svezzamento, accrescimento, ricoveri, attrezzature, alimentazione, ecc.).
  • Macellazione. Valutazione della produzione di carne e possibilità di miglioramento.

Allevamenti alternativi.

  • Consistenza, indirizzi produttivi, principali razze allevate.

Introduction to the subject: definition, methods, purposes, relationships with other topics of the degree, flows in the agro-livestock systems, farm's needs.

  • Farm animals and their productions, classification of reared species, somatic and physiological data, production cycles, anatomy recalls.
  • Kind and amount of animal production in Italy, in the EU, in the world.
  • Livestock farming systems.
  • Animal welfare and hygiene.
  • Manure disposal and environmental impact.
  • Documentation (identification, health, etc.) and certification (ISO, organic, etc.) in animal farms.
  • Security in livestock farms.
  • Genetic erosion in farmed animals.

Cattle breeding.

  • Stocks and types of production (milk and meat), main reared breeds (referred to the environments).
  • Reproduction (fertility, fecundity, mating, pregnancy, birth, biotechnology: artificial insemination, embryo transfer), lactation, weaning, growth (changes in tissues and chemical composition of the body).
  • Rearing techniques (facilities, equipment, feeding, etc.) in relation to different types of production (dairy cattle: dairy cow; beef cattle: breeding stock, beef, veal calf, culled cow).
  • Milking and slaughter. Assessment and improvement of milk and meat production (sources of variation, parameters).

Sheep and goat breeding.

  • Stocks and types of production (milk, meat and wool), main reared breeds.
  • Rearing techniques (mating, pregnancy, birth, lactation, weaning, growth, facilities, equipment, feeding, pasture, etc.). Milking, slaughter and shearing. Assessment  of milk, meat and wool production.

Pigs breeding.

  • Stocks and types of production (light and heavy pigs), main reared breeds, commercial hybrids.
  • Rearing techniques (mating, pregnancy, birth, lactation, weaning, growth, fattening, facilities, equipment, feeding, etc.).
  • Slaughter. Assessment and improvement of meat production.

Poultry breeding.

  • Stocks and types of production (meat and eggs), main species (chicken, turkey, etc.) and reared breeds, commercial hybrids.
  • Reproduction (mating, laying, incubation, hatching)
  • Rearing techniques (facilities, equipment, feeding, etc.) in relation to different types of production (broiler chickens, laying hens, turkey).
  • Egg production and slaughter. Assessment and improvement of meat and eggs production.

Rabbit breeding.

  • Stocks and types of production, main reared breeds (for meat, fur, wool, pets), commercial hybrids.
  • Rearing techniques (mating, pregnancy, birth, lactation, weaning, growth, facilities, equipment, feeding, etc.).
  • Slaughter. Assessment and improvement of meat production.

Non traditional species breeding.

  • Stocks and types of production.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento consiste di 60 ore di lezione frontale e 20 ore dedicate a visite in aziende zootecniche. Per le lezioni frontali il docente si avvale di presentazioni e slide che a richiesta sono a disposizione degli studenti.

Le visite tecniche previste sono ad aziende per l'allevamento di bovini da latte e da carne, ovi-caprini, suini, avicoli.

The course consists of 60 hours of lectures and 20 hours devoted to visit some farms. For lectures the teacher makes use of presentations and slides that are available to students on request.

The technical visits are planned to dairy and beef cattle, sheep and goat, pigs, and poultry farms.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le competenze e le abilità acquisite nel percorso formativo saranno verificate stimolando il ragionamento da parte degli studenti sulle varie problematiche affrontate durante lo svolgimento dell'insegnamento e relative ai diversi allevamenti animali e all'azienda agraria nella sua interezza, nonché le connessioni con argomenti oggetto di altri insegnamenti.

L'esame finale consiste in un colloquio orale, valutato in 30mi, che prevede la verifica delle conoscenze acquisite e della capacità di ragionamento e di collegamento tra esse.

The knowledge and skills acquired during the training will be verified by stimulating the reasoning and solving by the students of various issues raised and covered during the course and regarding the different farms animals and the whole farm systems, as well as relationships and connections to topics of other teaching courses.

The final exam is an oral exam, evaluated on 30 points. The interview involves the verification of acquired knowledge and the ability to reason and connection between them. 

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Balasini D., Zootecnica applicata: 1. bovini e bufali, Edagricole, Bologna, 2001.

Balasini D., Zootecnica applicata: 2. equini, Edagricole, Bologna, 2001.

Balasini D., Zootecnica applicata: 3. suini, Edagricole, Bologna, 2001.

Balasini D., Zootecnica applicata: 4. ovicaprini, Edagricole, Bologna, 2001.

Balasini D., Zootecnica applicata: 5. avicunicoli, Edagricole, Bologna, 2001.

Bertacchini F., Campani I., Manuale di allevamento suino, Edagricole, Bologna, 2001.

Bittante G., Andrighetto I., Ramanzin M., Tecniche di produzione animale, Liviana Ed., Padova, 1993.

Cerolini S., Marzoni Fecia di Cossato M., Romboli I., Schiavone A., Zaniboni L., Avicoltura e coniglicoltura, Point Veterinaire Italie, Milano, 2008.

Falaschini A., Zootecnica speciale, Edagricole, Bologna, 1999.

Monetti P.G., Allevamento dei bovini e dei suini, Giraldi Ed., Ozzano Emilia, 2001.

Succi G., Zootecnica Speciale, Città Studi Ed., Milano, 1995.

Balasini D., Zootecnica applicata: 1. bovini e bufali, Edagricole, Bologna, 2001.

Balasini D., Zootecnica applicata: 2. equini, Edagricole, Bologna, 2001.

Balasini D., Zootecnica applicata: 3. suini, Edagricole, Bologna, 2001.

Balasini D., Zootecnica applicata: 4. ovicaprini, Edagricole, Bologna, 2001.

Balasini D., Zootecnica applicata: 5. avicunicoli, Edagricole, Bologna, 2001.

Bertacchini F., Campani I., Manuale di allevamento suino, Edagricole, Bologna, 2001.

Bittante G., Andrighetto I., Ramanzin M., Tecniche di produzione animale, Liviana Ed., Padova, 1993.

Cerolini S., Marzoni Fecia di Cossato M., Romboli I., Schiavone A., Zaniboni L., Avicoltura e coniglicoltura, Point Veterinaire Italie, Milano, 2008.

Falaschini A., Zootecnica speciale, Edagricole, Bologna, 1999.

Monetti P.G., Allevamento dei bovini e dei suini, Giraldi Ed., Ozzano Emilia, 2001.

Succi G., Zootecnica Speciale, Città Studi Ed., Milano, 1995.

Oggetto:

Note

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 15/06/2018 14:23
    Non cliccare qui!