Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Filiera post-raccolta in ortoflorofrutticoltura - C.I.

Oggetto:

Storage and post-harvest management of horticultural crops

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
AGR0378
Docenti
Prof. Roberto Botta (Affidamento interno)
Prof. Silvana Nicola (Affidamento interno)
Corso di studio
[001501] SCIENZE AGRARIE
Anno
2° anno
Tipologia
D - A scelta dello studente
Crediti/Valenza
8
SSD attività didattica
AGR/03 - arboricoltura generale e coltivazioni arboree
AGR/04 - orticoltura e floricoltura
Erogazione
Convenzionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto più orale obbligatorio
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti
Nessuno / None
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si inserisce nell'Area della Produzione e Gestione del Corso di Studi in Scienze Agrarie ed ha lo scopo di fornire le conoscenze sulle tecniche di gestione del post-raccolta dei prodotti ortoflorofrutticoli in funzione delle loro caratteristiche organografiche, chimico-fisiche, della loro fisiologia di maturazione e della destinazione d'uso.

The topics and aims of this teaching are included within the Production and Management Area of the Master Course in Agricultural Science. It is aimed to provide knowledge and competence on the techniques used in the post-harvest management of horticultural crops based on their organographic, chemical and physical characteristics, the maturation and ripening physiology and decay, and the commercial use.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Colture frutticole

Conoscenze e capacità di comprensione

Lo studente acquisirà le conoscenze e le competenze necessarie per gestire il post-raccolta delle principali specie arboree da frutto con particolare riferimento a quelle dei climi temperati.

In particolare apprenderà come:

- gestire il controllo qualità

- decidere le strategie di conservazione adeguate ai diversi tipi di frutto e alle loro caratteristiche al conferimento

- identificare le principali fisiopatie

- definire gli utilizzi più appropriati dei frutti in funzione delle loro caratteristiche

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Alla fine dell'insegnamento gli studenti saranno in grado di:

  • descrivere le caratteristiche di qualità del frutto obiettivo della gestione post raccolta
  • descrivere quali sono i fattori che influenzano la qualità delle produzioni frutticole
  • descrivere ed applicare le pratiche di gestione post-raccolta che consentono il mantenimento della qualità
  • gestire le diverse fasi dei processi di filiera post-raccolta dei prodotti frutticoli

Autonomia di giudizio

Alla fine dell'insegnamento gli studenti saranno in grado di proporre le tecniche più idonee per affrontare i più frequenti problemi di gestione post-raccolta dei frutti

Abilità comunicative

Alla fine dell'insegnamento gli studenti saranno in grado di:

  • applicare le conoscenze acquisite per sostenere con proprietà di linguaggio tecnico e chiarezza espositiva argomentazioni relative al post raccolta delle specie da frutto
  • presentare un argomento in forma di relazione/presentazione con diapositive che contenga la sintesi di informazioni provenienti da più fonti.

Capacità di apprendere

Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di distinguere l'efficacia delle diverse tecniche di post raccolta in relazione alle caratteristiche dei frutti. Saranno in grado di trovare e comprendere le informazioni provenienti da diverse fonti per un apprendimento sempre più autonomo, basato su approfondimenti e discussioni critiche e sulla partecipazione interattiva.

Colture orto-floricole

Conoscenze e capacità di comprensione

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà conoscere le basi tecniche e biologiche per la produzione di ortaggi di qualità e per la gestione post-raccolta e dovrà saper sviluppare le conoscenze di base sui fattori relativi alla perdita di qualità degli ortaggi in post-raccolta e durante le lavorazioni.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Lo studente dovrà avere la capacità di applicare conoscenza e comprensione dei fenomeni complessi della gestione delle filiere orticole anche attraverso attività esercitative svolte in collaborazione con operatori della Grande Distribuzione Organizzata e di aziende del settore.
Lo studente inoltre dovrà integrare le conoscenze acquisite con le esperienze pratiche di verifica in azienda dei concetti espressi durante l'insegnamento.

Autonomia di giudizio

Lo studente dovrà formare una autonomia complessiva di giudizio derivata dal raffronto tra conoscenza fondamentale e teorica ricevuta in aula e conoscenza di realtà in aziende specifiche visitate durante l'insegnamento.
Alla fine dell'insegnamento lo studente sarà in grado di proporre le tecniche più idonee per affrontare i più frequenti problemi di gestione della qualità dei prodotti orticoli in filiera.

Abilità comunicative

Lo studente dovrà dimostrare capacità di relazione con gli operatori del settore, interagendo durante tutte le attività previste in aziende specifiche.

Lo studente dovrà dimostrare capacità di lavoro di gruppo durante la esecuzione delle attività previste in squadra.
Lo studente potrà migliorare le proprie abilità comunicative attraverso i laboratori pianificati di Communication skills, quando presenterà in forma orale un report sulle aziende visitate.

Tree fruit and nut crops

Knowledge and understanding skills

The student will acquire the knowledge and skills to manage the post -harvest of the main fruit species with particular reference to those of temperate climates. 

In particular he/she will learn how:

- to manage quality control

- to decide on the conservation strategies appropriate to the different types of fruit and their characteristics

- to identify the main disorders

- to define the most appropriate uses of fruits based on their characteristics

Ability to apply knowledge and understanding.

At the end of the course students will be able to:

- Describe the quality characteristics of the fruit

- Describe what are the factors that affect the quality of fruit production

- Describe and apply post-harvest management practices that contribute to maintain fruit quality

- manage the different phases of the post-harvest chain of fruit products

Judgment autonomy

At the end of the course, students will be able to propose the appropriate techniques to solve the most common problems of post-harvest management of fruits

Communication skills

At the end of the course students will be able to:

 - Apply the acquired knowledge to support technical language skills and exhibit clarity arguments about post harvesting of fruit species

 - Present a Report/slide presentation based on the synthesis of information from multiple sources.

Learning skills

At the end of the course, students will be able to distinguish the efficacy of the different management techniques in relation with the many fruit characteristics and market demand. They will be able to find and understand information from different sources with an increasingly autonomous learning, based on critical discussion and interactive participation.

Vegetables and ornamental crops

Knowledge and understanding

The student will be able to know the technical and biological techniques to produce quality vegetables and to handle postharvest technologies related to them. The student will be able to enhance the fundamental knowledge of quality decays of vegetables during storage and postharvest processing.

Applying knowledge and understanding

The student will be able to apply knowledge and have an understanding of the complexity related to the handling of produce by practices planned in collaboration with private producing and processing companies, as well as with distribution and selling companies. Furthermore, the student will integrate knowledge and practical experience in companies visited during the term of study.

Making judgements

The student will learn making judgements based on the knowledge received in class and integrating it with its application in companies.
At the end of the term, the student will be able to be engaged in problem tackling and problem solving issues related to how to preserve the quality of vegetables.

Communication skills

The student will be able to interact with the playing actors of the chain during field trips to companies.
The student will be able to execute teamwork with peers during the exercises planned for the practical training.
The student will enhance his/her communication skills during the sections dedicated to the oral presentations, reporting aspects of the companies visited during the field trips.

Oggetto:

Programma

Colture frutticole

Lezioni frontali

La frutta nel mercato globale. Importanza economica del settore. Principale normativa che riguarda la frutta: impiego del gas etilene; norme di qualità per i prodotti destinati al consumo fresco.

Concetto di qualità nella filiera frutticola. Composizione chimica dei frutti e cambiamenti che si verificano durante la maturazione (respirazione, struttura, colore, composizione chimica, caratteristiche organolettiche).

Ruolo dell'etilene e controllo genetico della maturazione. Possibilità di controllo della sintesi dell'etilene e dei processi di maturazione.

Fattori di pre- e post-raccolta che influenzano la qualità dei frutti. Scelta dell'epoca e delle modalità di raccolta in base agli indici di maturazione.

Filiera frutta fresca: campionatura e controlli di qualità (indici di qualità; metodi strumentali, sistemi semi automatici, valutazione sensoriale); condizionamento; metodi di selezione (calibratura, selezionatrici ottiche, prospettive di impiego di NIRS, NMR); pre-refrigerazione; trattamenti particolari (estetici, per la prevenzione di patogeni e fisiopatie); conservazione; packaging (materiali, tipologie di contenitore, intelligent ed active packaging); trasporto. Prodotti di IV gamma

Filiera frutta secca: preparazione per il mercato dei frutti in guscio o lavorazione per l'industria (pre-calibratura, sgusciatura, selezione, calibratura, conservazione, trasporto); produzione di semilavorati. Approfondimento sulle filiere della castagna e della nocciola.

Mantenimento della qualità mediante le tecniche di conservazione e la gestione della catena del freddo: controllo della temperatura; modificazione dell'atmosfera (AC, ULO, ACD); mantenimento dell'UR; rimozione dell'etilene.

Caratteristiche delle celle di conservazione ed accorgimenti tecnici idonei a garantirne la funzionalità. Messa a regime delle celle.

Principali alterazioni fisiologiche durante il post-raccolta.  

Esercitazioni: visita di strutture di lavorazione e gestione della frutta in post raccolta. Lavori di gruppo.

Colture orto-floricole

Presentazione Insegnamento.
I maggiori cambiamenti che hanno coinvolto l'orticoltura nell'ultima decade nel mondo. Contesto Europeo, nazionale, regionale.
Lo sviluppo della produzione orticola in coltura protetta nell'ultimo decennio.
La classificazione commerciale dei prodotti ortofrutticoli: I, II, III, IV e V gamma.
La classificazione organografica degli ortaggi: organi riproduttivi, vegetativi, sotterranei.
Le caratteristiche qualitative degli ortaggi.
La organizzazione delle filiere orticole.
La segmentazione della qualità delle produzioni orticole.
I fattori pre-raccolta che influenzano la qualità degli ortaggi.
I sistemi produttivi.
Le innovazioni di processo e di prodotto nel settore orticolo.
La gestione delle fasi di raccolta e di post-raccolta dei prodotti orticoli.
Aspetti di fisiologia e di tecnologia post-raccolta dei prodotti orticoli.
La filiera della IV gamma.

Esercitazioni:

-        La filiera ortofrutta dalla campagna al banco vendita: seminari e visione fasi di gestione post-raccolta dei prodotti orticoli presso centri del settore.
-        Visite didattiche attive: visite di aziende del settore con interazioni con gli operatori.
-        Lavori di gruppo.

 

Tree fruit and nut crops

Fruit in the global market. Economic importance of the sector. Main legislation concerning fruit handling and trading including allowed treatments with ethylene and the EU and National regulations on fruit marketing standards.

Definition of fruit quality. Fruit chemical and physical traits and their changes during ripening. Role of ethylene and genetic control of ripening. Means for controlling fruit ripening and ethylene synthesis.

Pre- and post-harvest factors that influence fruit quality. Choosing time and harvesting technique.

The fresh fruit chain: sampling fruits and evaluating quality (quality indexes; instrumental methods, semi-automated methods, sensory evaluation); fruit conditioning; fruit selection (sizing and sorting methods); pre-refrigeration; treatments on fruit (washing, waxing, treating to prevent disorders and pathogens); storage; packaging; transportation.

The maintaining of fruit quality during storage. Management of refrigeration. Setting and management of modified atmosphere; management of relative humidity; ethylene removal.

Technical characteristics of storage chambers. Ready-to-eat fruit products.

The nut crops chain: preparing nuts for the fresh market; preparing nuts for the processing industry (pre-calibration, shelling, selection, sizing, storage, transportation); production of paste and chopped nuts. Emphasis on the hazelnut and chestnut chain.

Main disorders of fruit and nuts occurring in post-harvest

Practical training:  visit of fruit storage, packaging and processing facilities along the post-harvest chain. Group works.

Vegetables and ornamental crops

Class lectures:

Introduction to the class.
The major changes of horticultural production occurred in the last decade in the world. European, Italian and Regional perspectives.
The development of greenhouse horticulture in the world in the last decade.
Commercial classification of produce.
Vegetable organography: fruits, roots, tubers, leafy organs and stems.
The quality attributes of vegetables.
The organization of the supply chain in vegetables.
Quality segmentation in the supply chain.
Pre-harvest factors affecting quality produce.
The production systems.
Innovation in process and in product in the sector.
Harvest and Postharvest handling.
Aspects of postharvest physiology and technology of vegetables.
The Fresh-cut chain.

Practical training:

-        Project The fresh produce chain from farm to selling: seminars and visits to postharvest handling houses.
-        Active Field Trips: field trip with interactions with the major players.
-        Team work.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Per raggiungere gli obiettivi formativi di questo Corso integrato si utilizzano lezioni frontali e visite tecniche in aziende del settore, eventualmente corredate da esercitazioni di laboratorio.  Le lezioni frontali impiegano materiale illustrativo proposto in classe sotto forma di diapositive, tutte rese disponibili agli studenti. Sono previsti lavori di gruppo collegati alle uscite didattiche congiunte del C.I. e finalizzate alla conoscenza della realtà produttiva delle filiere.

To achieve the learning objectives of this Course, we will use frontal lessons and technical visits at industry companies, possibly with laboratory exercises. The front lessons are presented using slides, made available to students. Group works are focused on the analysis and presentation of technical visits.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento sarà verificato in classe attraverso domande volte a valutare il grado di comprensione degli argomenti trattati. Le capacità di applicare conoscenza e comprensione e le abilità comunicative verranno sviluppate e verificate attraverso la presentazione di lavori di gruppo.

Colture frutticole

L'esame sarà orale e prevede in linea di massima 3 domande su argomenti diversi; il docente potrà fare ulteriori domande qualora questo fosse necessario per la miglior valutazione della preparazione dello studente. Ogni domanda avrà uguale peso ai fini della formazione del voto finale. La valutazione dei lavori di gruppo concorrerà alla definizione del voto finale.

Colture orto-floricole

L'esame consiste nell'insieme di verifiche scritte con domande a risposte multiple e domande aperte sugli argomenti trattati a lezione. Verifiche orali e report di aspetti legati alle visite tecniche in aziende di settore verranno valutati per la definizione del voto finale e saranno effettuati in forma di gruppi.

Learning is checked during the lessons through questions aimed to verify student comprehension. The applying knowledge and the communication skills are evaluated by the presentation of group works.

Tree fruit and nut crops

The exam will be an oral test. As a rule, the exam is based on 3 questions on different topics; the teacher may ask further questions in case this is considered necessary for the most appropriate evaluation of the student. Each question will have the same weight for the attribution of the final mark. Group works are evaluated and contribute to the final mark.

Vegetables and ornamental crops

Qualifying exam will consist of written assessments with Questions&Answers both opens and multiple choice styles. Written and oral reports prepared in team work will be part of the final mark and are related to the analysis of the supply chain management.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

I docenti forniranno il materiale presentato a lezione

Testi di approfondimento

Knee M. -2002 - Fruit quality and its biological basis. CRC Press. USA

Beni C. Iannicelli V., Di Dio C. - 2001 - Il condizionamento dei prodotti ortofrutticoli. Calderini Edagricole.

W. J. Florkowski, S. E. Prussia, R. Shewfelt and B. Breuckner (Eds). 2009. Postharvest Handling. A systems Approach.. Academic Press / Elsevier, San Diego, CA, USA.

W. J. Florkowski, R. Shewfelt, B. Breuckner and S. E. Prussia (Eds). 2014.
Postharvest handling: a systems approach (Third ed.). Academic Press / Elsevier, San Diego, CA, USA.  
ISBN: 978-0-12-408137-6. pp. 564+xxii (624 pp).

 

The teachers will provide the slides and the material presented in the classroom.

Additional literature:

Knee M. -2002 - Fruit quality and its biological basis. CRC Press. USA

Beni C. Iannicelli V., Di Dio C. - 2001 - Il condizionamento dei prodotti ortofrutticoli. Calderini Edagricole.

W. J. Florkowski, S. E. Prussia, R. Shewfelt and B. Breuckner (Eds). 2009. Postharvest Handling. A systems Approach.. Academic Press / Elsevier, San Diego, CA, USA.

W. J. Florkowski, R. Shewfelt, B. Breuckner and S. E. Prussia (Eds). 2014.
Postharvest handling: a systems approach (Third ed.). Academic Press / Elsevier, San Diego, CA, USA.  
ISBN: 978-0-12-408137-6. pp. 564+xxii (624 pp).

Oggetto:

Note

 

 

 

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 30/06/2019 11:01
Non cliccare qui!